Servizio sostitutivo

Da tempo nel settore del trasporto pubblico si avverte l'esigenza di comunicare ai clienti i servizi sostitutivi in modo coordinato e uniforme. Un primo passo in questa direzione è stato compiuto nell'ambito del V580-FIScommun, il nuovo standard per la comunicazione dei servizi sostitutivi. Il prodotto 09 Informazioni per i clienti per i servizi sostitutivi (cfr. documento di transizione BS-KI) si basa su elementi collaudati di informazioni per i clienti, ma presenta anche nuovi elementi. Ad esempio, la nuova categoria di servizio EV, che deve essere utilizzata per tutte le categorie di trasporto.

Sulla base di questa specifica tecnica, lo SKI ha sviluppato il concetto di implementazione per i servizi sostitutivi, che stabilisce le condizioni per la corretta presentazione dei dati per i servizi sostitutivi. Descrive inoltre le attuali restrizioni che impediscono un'elaborazione coerente dei dati e una pubblicazione standardizzata su tutti i canali.

Entrambi i documenti, così come i documenti aggiuntivi che supportano l'implementazione delle nuove linee guida del settore per il trasporto sostitutivo, sono qui di seguito disponibili per il download. 

Implementazione del servizio sostitutivo

Documento di transizione (BS-KI)

Documento di transizione per il standard del ramo informazione alla clientela

Concetto di realizzazione per il servizio sostitutivo

Il concetto di realizzazione SKI definisce le prescrizioni tecniche per lo scambio regolamentato di dati. Tali prescrizioni devono essere rispettate tassativamente per garantire una pubblicazione priva di errori e corretta. Per il momento, le possibilità attuali delle interfacce tecniche non consentono la piena attuazione delle prescrizioni tecniche. Per questo motivo, il concetto di realizzazione impone diverse restrizioni che devono essere rispettate obbligatoriamente. Altrimenti c’è il rischio che i canali di emissione trasmettano informazioni non corrette.

Manuale per la registrazione di fermate del servizio sostitutivo (autobus) in didok

Se per la fermata del servizio sostitutivo non può essere utilizzata una regolare fermata dell’autobus, tale punto di fermata deve essere rilevato in DiDok. Questo documento descrive come effettuare il rilevamento. L’istruzione è destinata a tutte le imprese di trasporto che rilevano autonomamente le fermate e non delegano questo compito alle imprese di autobus.